l’Istruttore Subacqueo.

A mio parere, ma credo anche di tanti altri, non esiste un istruttore bravo, ma esiste un istruttore cosciente e capace di trasmettere la subacquea ai suoi allievi.

Esistono molteplici didattiche per subacquei, ma il compito dell’istruttore è quello più importante. La didattica ti offre il percorso da seguire, ti offre il manuale da leggere e imparare, ti dice come proseguire un corso, ma alla fine è l’istruttore colui che deve guidarti passo passo nel meraviglioso mondo blu.

Ho sempre diviso le categorie in due modi: il subacqueo e l’istruttore.

Essere bravi subacquei, non significa essere poi dei bravi istruttori. Istruttore significa impegnarsi a far si che l’allievo apprenda e si appassioni a questo meraviglioso sport. Essere uguale a lui durante tutto il percorso.

Personalmente cerco sempre di essere uguale ai miei allievi in tutto e per tutto, attrezzatura compresa.

Ogni qualvolta arriva un allievo nuovo, cerco di immedesimarmi in lui, di capire quale potrebbe essere il varco per acquistare la sua fiducia. Ebbene si ogni allievo ripone fiducia in NOI in quanto ci vede.